Barco Borghese


 

Barco Borghese

 

Scenograficamente affacciato su Roma, il Barco Borghese è una vasta spianata di forma quadrangolare, trasformata in “barco” (recinto di animali per la caccia) dagli Altemps a partire dal 1567, poi in giardino all’italiana dai Borghese (nel 1613), in quanto parte integrante della soprastante Villa Mondragone e del complesso del Burghesianum. Un terzo della spianata è impostato su un’articolata e spettacolare sequenza di almeno 180 vani voltati in calcestruzzo, la cui costruzione risale alla metà del I sec. a.C.: sono le “sostruzioni” (fondazioni) di un enorme basamento tradizionalmente attribuito ad una Villa romana, in seguito inserita in una vasta proprietà Imperiale; uno dei suoi lati forma un articolato fronte monumentale, utilizzato come quinta scenica per spettacoli all’aperto.

La visita al complesso archeologico si svolge lungo un suggestivo itinerario sotterraneo, entro una sorta di compendio dell’arte edificatoria Romana, comprensivo di sorprendenti testimonianze epigrafiche. Recuperato dopo un lungo periodo d’abbandono, il complesso, fra i più grandiosi della Campagna Romana, è tutt’ora oggetto di restauri e di studi.

 

Indirizzo: Via di Frascati, 62 – Monte Porzio Catone

 

 

 

Da aprile ad ottobre (agosto escluso) il sabato e la domenica pomeriggio vengono svolte due visite guidate:

alle ore 15,30 e alle ore 16,30.

Da novembre a marzo è necessario prenotare la visita guidata, che si svolgerà il venerdì, sabato e domenica alle ore 11,00 – 12,00 e 15,30 con un numero minino di 5 partecipanti. 

Per ulteriori informazioni: 3207871831 – manacubba@gmail.com

TARIFFE POLO MUSEALE MPC 2016

 

 

barco fot
Barco Borghese 1

Barco - Corridoio

 

 

barco al tramonto 2_MG_1785